SHAREHAB: Share Rehabilitation Resources

SHAREHAB è il progetto per un social che aiuta la riabilitazione dei bambini ipovedenti, creando una community che mette in rete esperienze di terapisti, ortottisti, genitori di bambini ipovedenti, sviluppatori di app per dispositivi mobili. Nasce dalle buone pratiche. La riabilitazione che fanno i bambini ipovedenti insieme ai terapisti, prosegue nel quotidiano a casa e a scuola. All’Istituto Chiossone fra genitori e ortottiste è in atto, con successo, una buona pratica di reciproca segnalazione di app, software e di materiali “casalinghi” (in Word e Power Point), per esercitare il residuo visivo. Con il potenziale del mondo social da questo modello è nato lo spunto per il progetto “SHAREHAB" (Share Rehabilitation Resources) che significa condividere risorse informatiche per la riabilitazione visiva.

Link al video https://vimeo.com/149397680

SHAREHAB è realizzato da

Istituto David Chiossone ONLUS
www.chiossone.it 

con la collaborazione scientifica dell’Istituto Tecnologie Didattiche del CNR Genova
www.itd.cnr.it 

con il contributo di Fondazione Vodafone Italia (Digital For Social).

Per saperne di più

Le tecnologie informatiche oggi giocano un ruolo sempre più centrsale nella riabilitazione di bambini e ragazzi con disabilità visive. I terapisti alternano i software specifici ad altre proposte più attrattive: video, animazioni, favole sonore, ambienti interattivi caratterizzati da grafica semplice, alto contrasto e movimenti lenti e fluidi.  Genitori e scuole hanno però difficoltà a reperire e valutare l’efficacia delle risorse digitali che possono diventare un prezioso aiuto per integrare e rafforzare il lungo percorso di riabilitazione.  Da qui – sulla scorta dell’esperienza collaudata nel Centro di Riabilitazione Visiva dell’Età Evolutiva dell’Istituto Chiossone – nasce il progetto SHAREHAB, per lo “sharing” di risorse digitali fruibili da bambini e ragazzi ipovedenti, selezionate e testate sul campo. In una sorta di “Tripadvisor” della riabilitazione visiva, terapisti, genitori e insegnanti potranno così contribuire con la segnalazione di risorse e la valutazione dell’accessibilità provata sul campo. Un “aggregatore” di software, giochi, video, risorse autoprodotte, link e informazioni utili, accessibile da tutta la numerosa comunità di figure professionali e familiari che si impegnano per migliorare le abilità e la capacità di ogni bambino con disabilità visiva, dandogli la possibilità di crescere e realizzarsi appieno. SHAREHAB è stato realizzato nel 2016 dall’Istituto Chiossone con la partnership scientifica dell’Istituto Tecnologie Didattiche del CNR di Genova.   Il progetto rientra nella rosa dei 19 selezionati nel bando nazionale “Digital for Social” (edizione 2015/2016), su oltre 400 proposte pervenute, promosso dalla Fondazione Vodafone Italia con l’obiettivo di sostenere progetti di tecnologia digitale per favorire l’inclusione sociale e superare il disagio giovanile.

Per contattarci

Per comunicare e contattare lo staff di SHAREHAB:

Generic placeholder image

Che cosa fa
SHAREHAB

Raccoglie “link” a materiali informatici (app, video) non espressamente pensati per la riabilitazione ma comunque idonei a bambini fino a sei anni, ne studia l’usabilità con i bambini ipovedenti e li classifica, rispetto alla finalità di esercizi di riabilitazione visiva…

Pertanto, la classificazione che ne deriva, NON E’ UN GIUDIZIO di merito sui prodotti menzionati. Per i bambini da tre a sei anni, ipovedenti, le APP migliori, dal punto di vista percettivo presentano:

  • Disegni semplici, con pochi dettagli e contorni spessi
  • Varietà di colori, ma a tinte piene, vivaci, brillanti
  • Sfondo neutro, che non disturbi la visione delle figure e dei testi in primo piano
  • Effetti sonori di rinforzo ai gesti fatti dal bambino
  • Immagini fisse, da poterle osservare bene, oppure
  • Immagini in movimento non troppo veloce, per dare tempo all’occhio di inseguire gli stimoli visivi.

E soprattutto che siano divertenti e facili da usare!!!

Ipovisione, tablet e tecnologie

Quante volte i bambini anche piccoli giocano con lo smartphone dei genitori? Oltre che un modo per divertirsi e occupare il tempo, è anche occasione per imparare e crescere. Per i bambini ipovedenti non è così facile!

Le limitazioni che presentano alla "funzionalità visiva", che possono essere diverse per tipo e gravità, possono rendere difficile per loro distinguere forme, colori, immagini fisse e in movimento, testi e pulsanti. Quando saranno più grandi impareranno a usare computer, tablet e smartphone tramite le funzioni di "accessibilità" ma da piccoli è necessario trovare mezzi più immediati.

App e riabilitazione visiva

Anche ortottisti e terapisti della riabilitazione visiva possono trovare in SHAREHAB spunti per reperire APP e materiali informatici accessibili a bambini ipovedenti, già “sperimentati” da mamme, famiglie e scuole.

Anche i professionisti, secondo necessità, li ritengono comunque strumenti utilizzabili in momenti ben precisi delle sedute, ad esempio per alleggerire l'impegno del bambino e rendere più divertenti le sedute di riabilitazione visiva, o per rendere più coinvolgenti i test di valutazione. Naturalmente, in modo del tutto complementare ai materiali e ai test strutturati!


Entra nella community di SHAREHAB

Perché è difficile da soli trovare app che aiutino gli esercizi di stimolazione visiva Perché mamme e terapisti già si scambiano, al Chiossone, informazioni e suggerimenti su materiali utilizzabili, e funziona!

Iscriviti

Entra nella community

Scopri il valore aggiunto
delle App

SHAREHAB non dà giudizi di merito ma sceglie con il contributo della community, le App che hanno un “valore aggiunto” perché usabili “anche” in un contesto particolare come la riabilitazione.

Scopri le app

Scopri il valore aggiunto delle app

Condividi esperienze e recensioni

Dicci le App che il tuo bambino è riuscito ad usare con maggior facilità. Anche video, fiabe multimediali, libri interattivi, ecc ecc. che si possano fruire su tablet e smartphone. La tua esperienza potrà aiutare altri bambini.

Suggerisci app

Condividi esperienze e recensioni

Logo Chiossone

Un progetto di
Istituto David Chiossone ONLUS

Logo fondazione Vodafone

con il contributo di
Fondazione Vodafone Italia

Logo ITD-CNR

con la collaborazione scientifica
dell'Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR

Torna su